Petrameridie

Danza e musica in una fusione di emozioni che riportano al ricordo ancestrale del Salento; sonorità etniche, atmosfere della tradizione popolare della Puglia meridionale e moderni arrangiamenti: si presenta così PETRAMERIDIE, nuovo e originalissimo progetto culturale nato dall’incontro di musicisti, cantori, danzatori e ricercatori provenienti sia da diverse aree geografiche della Puglia che da differenti esperienze musicali.

Le sonorità mediterranee, i colori della tradizione popolare della Puglia meridionale e gli arrangiamenti d’autore si incontrano perfettamente nei brani nati da questo incontro: scaturisce un suono unico, dai tratti decisi, che riesce a render nuovo ogni brano tradizionale mantenendo al contempo intatta la sua radice identitaria.

E’ carattere del progetto nonché dei suoi singoli componenti il dialogare col linguaggio dei suoni e della danza, ognuno col proprio timbro, creando di volta in volta intensi momenti strumentali, coinvolgenti interventi di danza tradizionale e accorti brani polivocali, immersi in un’eterogeneità mai scontata e sempre accattivante.

IL CONCERTO

Il concerto proposto dai Petrameridie è uno spettacolo finalizzato al coinvolgimento emotivo del pubblico: musica, danze e improvvisazioni formano una miscela esplosiva capace di suscitare la risposta di ogni platea.

Il repertorio tradizionale costituisce la base musicale sul quale si innestano le diverse sensibilità e abilità artistiche dei componenti del gruppo, che riescono così a spaziare dal canto polivocalico alle serenate, dalle ballate di prigione alla pizzica della festa, fino a sconfinare oltre i confini del mediterraneo assorbendo le percussioni arabe e nord africane, le danze indiane, i ritmi dell’America Latina.

Lo spettacolo ha una durata di circa due ore e prevede al suo interno, oltre alla musica, anche interventi di danza con il coinvolgimento diretto del pubblico.